Menu
HomeModulisticaSostegnoCir. 230- Giorno della memoria - rappresentazione film

Pirandello 150° dalla nascita Articolo

L’evento ha avuto il suo prodromo nella conferenza via skype tenutasi il 23 novembre tra il ‘Padovano’, alla presenza della Dirigente professoressa Anna Maria Nicolosi, del suo Vicario Prof. Simone Ceccacci, di Maurizio Memè, nella duplice veste di Vicesindaco della città di Senigallia e di docente dell’Istituto e dei proff. Massimo Raffaeli e Stefano Sanjust, relatori in rappresentanza dei docenti di Lettere del ‘Padovano’ e, dall’altra parte dello schermo, nella sede del Caffè Letterario Luigi Pirandello NELCERCHIODELCAOS, dietro una grande tavola imbandita, ricchissima di prelibatezze della cucina siciliana, del prof. Bernardo Barone, docente di Matematica e Fisica al Liceo Scientifico ‘Leonardo’ di Agrigento, curatore della mostra, della professoressa Vincenza Ierna, Dirigente del Liceo Scientifico ‘Leonardo’ e della professoressa Rosa Maria Fallea, docente di Storia e Filosofia dello stesso Istituto. Il prof. Barone ha illustrato quali fossero le motivazioni della mostra, che ha ottenuto un grande successo in tutte le ‘tappe’ del suo percorso, in Italia e all’estero, segno dell’importanza che l’opera di Pirandello continua ad avere in tutta l’Europa, la Dirigente Ierna e la professoressa Fallea si sono soffermate sull’attualità che l’opera di Pirandello presenta ancora oggi e gli alunni della classe IV F del ‘Leonardo’, gemellati con la IV ITB a del ‘Padovano’, hanno letto alcune poesie dell’Autore siciliano. Dall’altra parte dello schermo, a più di 1000 chilometri di distanza, la professoressa Nicolosi e il prof. Ceccacci facevano gli onori di casa del ‘Padovano’, prossimo a ricevere i colleghi di Agrigento, mentre il prof. Memè esprimeva, anche a nome del sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, la soddisfazione del Consiglio Comunale della città nel ospitare un simile evento. Da ultimi i proff. Raffaeli e Sanjust sottolineavano l’importanza dello studio delle opere di Pirandello, anche nella prospettiva di avvicinare sempre di più gli studenti di un Istituto Tecnico e Professionale, per natura maggiormente portati al sapere tecnico-pratico che a quello ‘umanistico’, alla conoscenza del più grande drammaturgo del secolo scorso. L’incontro è durato più di un’ora e alla fine, dopo i saluti di rito, i partecipanti si sono dati appuntamento a venerdi 1° dicembre quando, alla presenza delle autorità cittadine, nell’aula magna del ‘Padovano’ si inaugurerà la mostra, mentre il giorno seguente, sabato 2 dicembre, alle ore 16, si svolgerà l’incontro/dibattito, aperto a tutti gli insegnanti del territorio, che cercherà di mettere a fuoco le motivazioni che rendono ancora oggi l’opera del grande Siciliano, a 80 anni dalla sua morte, sempre attuale e foriera di grandi emozioni e insegnamenti.

 

Pirandello1Pirandello2

 

ORARIO RICEVIMENTO

UFFICIO PERSONALE

  8.00 - 9.30 da Lun a Ven

12.30 - 14.00 da Lun a Ven

15.00 - 16.30 da Lun a Gio

 

ORARIO RICEVIMENTO

UFFICI AMMINISTRATIVI

  8.00 - 9.30 da Lun a Ven

12.30 - 14.00 da Lun a Ven

15.00 - 16.30 il Mar e il Gio

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina